I nostri standard di fiducia nel commercio all'ingrosso nazionale e internazionale

Il commercio all'ingrosso su internet porta vantaggi considerevoli per tutti i partner commerciali. zentrada unisce un gran numero di commercianti con i principali fornitori di tutta Europa ed è naturalmente a conoscenza di tutti i problemi e le difficoltà che non sempre possono essere evitate nell'attività quotidiana. La tecnologia TradeSafe e la nostra Fair Trade Policy sono state comprovate in centinaia di migliaia di transazioni all'ingrosso dal 2012. Ti preghiamo di osservare i nostri 7 semplici principi e garanzie di prestazione per delle eque attività commerciali nel B2B tramite zentrada.

LoginLeggere le linee guida

Fair Trade Policy

Anche se lavori con diversi fornitori. Ora tutti i pagamenti e le fatture passano attraverso zentrada. La possibilità di aprire dei Ticket per problemi e assistenza e i nostri Team in 7 Paesi e 10 lingue ti offrono il servizio e la sicurezza per il business all'ingrosso europeo di qualsiasi dimensione con Termini e Condizioni equi e la nostra offerta di qualità centralizzata.

R1 : Conferme e dati vincolanti

Conferme dimostrabili, dati sulla qualità dei prodotti e funzionalità, stato della merce, disponibilità, quantità, tempi di spedizione e costi sono parte del contratto e non possono fare riferimento alle Condizioni Generali di Acquisto personali o altri accordi non documentati.
Un'eccezione rappresenta la promessa "consegna gratuita". Questa può essere respinta dal venditore con l’offerta per zone speciali come isole o villaggi di montagna, dove le tariffe per la spedizione possono deviare in modo considerevole.

R2 : Tempi di spedizione

I tempi di consegna sono intesi come date di consegna presso l'acquirente, ma sono interpretati come date indicative non vincolanti, a meno che non siano espressamente garantiti come date fisse.

In caso di ritardo nella consegna si può accettare una tolleranza. Se dal fornitore non arriva nessuna conferma di spedizione, questa parte dall'attuale disponibilità alla consegna più vicina.

La responsabilità per la consegna è, fino al primo tentativo di consegna, completamente del fornitore che incarica lo spedizioniere.

Con un ritardo nella consegna di più di 5 giorni lavorativi, ed una segnalazione tempestiva, si può parlare di un ritardo di consegna con colpa.


R3 : Approvvigionamento dei prodotti

Se il fornitore non comunica espressamente qualcosa di diverso, zentrada parte dal presupposto che si tratti di merce nuova e funzionante con imballo originale e che possegga tutte le qualità descritte del prodotto. La stessa cosa vale per i possibili assortimenti. Le differenze esistenti e possibili devono essere menzionate esplicitamente ed espressamente nell'offerta.


R4 : Marchi, diritti di vendita, certificazione dei prodotti e registrazioni

Con la sua offerta da parte di zentrada e la sua conferma dell' offerta tramite TradeSafe, il venditore conferma la regolarità della merce secondo il campione e i diritti di vendita del marchio, così come i suoi diritti di distribuire la merce alle condizioni indicate nell'area legale della sua offerta di prodotti su zentrada e in particolare nel Paese di attività dell'acquirente. Dovessero esserci delle restrizioni per l'acquirente, queste devono essere comunicate già nell'offerta. Le merci su zentrada sono conformi alle certificazioni principali per il mercato europeo. Approvazioni, certificazioni e requisiti di registrazione diversi e specifici del Paese, ad esempio per lo smaltimento, sono responsabilità dell'acquirente.


R5 : Commercio

zentrada e i fornitori partono dal presupposto che la procedura d'ordine tramite TradeSafe avvenga tra partner commerciali e per scopi commerciali.
Qualsiasi forma di rivendicazione della legislazione sulla protezione dei consumatori su scala tedesca o europea è quindi esclusa anche nell'eventualità di un acquisto privato motivato. Tutte le parti dichiarano espressamente il loro stato commerciale e le loro azioni utilizzando zentrada e TradeSafe. Lo stesso vale per la presunzione di legittimità delle dichiarazioni di intenti commerciali.


R6 : Costi e problemi di trasporto


Tutti i costi di trasporto (escluso lo sdoganamento e i dazi doganali, se applicabile) devono essere specificati nell'elaborazione dell'ordine TradeSafe e regolati attraverso la transazione TradeSafe.
Il fornitore è tenuto alla corretta consegna all'indirizzo di consegna dell'acquirente ed è responsabile della distruzione e della perdita della merce durante il trasporto. L'acquirente non dovrà sostenere alcun costo aggiuntivo fino al secondo tentativo di consegna. L'acquirente è responsabile dell'immediato controllo della merce per i danni di trasporto al momento della consegna, nella misura in cui i danni siano visibili sull'imballaggio e ha il dovere di cooperare nella regolazione dei danni di trasporto tra il fornitore e lo spedizioniere incaricato dal fornitore.

zentrada, Würzburg, 25.03.2021
Assistenza
Oppure
Funziona così


Trustpilot